CONVALESCERE – QUANDO LA TUA CORSIA NON E’ IN PRIMA LINEA

LetturandoPoesieTempo di coronavirus… sostare… chiedere… ricevere… donare…DIRITTI DEL PAZIENTE

QUANDO LA TUA CORSIA NON E’ IN PRIMA LINEA…   CONVALESCERE Mi sono fermata come alla stazione di una metropolitana che non era. Nessuna ripartenza, nessun capolinea.   Ho buttato uno sguardo in giro per scrutare, svagata apparenza, solo per difesa.   Ho contato tante facce, tante braccia, tante mani, le ho viste graffiate sui

Tempo lento di ripresa – Tempo di Pietas

LetturandoPoesieTempo di coronavirus… sostare… chiedere… ricevere… donare…Fausta FortunelPoesia

Tempo lento di ripresa Tempo di Pietas   Oggi, finalmente, non più il terrore, non più il dolore nel cuore, fino nell’intimo delle ossa, alle spalle.   Alle spalle, ora, respira una calma nuova; come balsamo, si è distesa, ha attraversato il corpo, poi la mente, univocamente.   Un fiato di pace, si espande dolce,

NON CONOSCIAMO MAI LA NOSTRA ALTEZZA

LetturandoPoesieTempo di coronavirus… sostare… chiedere… ricevere… donare…corona virusEMILY DICKINSONfiduciastima

UNA POESIA DEDICATA A CHI NON HA FIDUCIA IN SE’ STESSO/A A CHI NON SI STIMA A CHI TEME DI: NON FARCELA MAI, SBAGLIARE SEMPRE, PERDERE COMUNQUE, RESTARE ESCLUSO/A DAL MONDO E DALLA VITA.       NON CONOSCIAMO MAI LA NOSTRA ALTEZZA di EMILY DICKINSON (1830-1886)   Non conosciamo mai la nostra altezza finché

Una duplice celebrazione – UN SOLO POETA: PABLO NERUDA

LetturandoPoesieTempo di coronavirus… sostare… chiedere… ricevere… donare…Giornata dedicata alla LetturaGiornata mondiale della poesiaLa PoesiaPablo Neruda

21 marzo 2021 e 24 marzo 2021 rispettivamente: “Giornata mondiale della Poesia” e “Giornata dedicata alla Lettura” Una duplice celebrazione UN SOLO POETA: PABLO NERUDA Una poesia unica Titolo:  La poesia   Accadde in quell’età… La poesia venne a cercarmi. Non so da dove sia uscita, da inverno o fiume. Non so come né quando,

27 GENNAIO 2021: GIORNATA DELLA MEMORIA

LetturandoPoesiegiornataMemoriaMuseo Ebraico Berlino

27 gennaio 2021        Giornata della memoria Come foglie cadute… (Berlino, Museo ebraico)   Isolamento. Gelida porta di neve, per tutti gli inermi sterminata; batti e ribatti il tuo ferro spietato sulla cinica pietra dei muri.   Stupro. Da dietro la spinta sadica da sola annienta; ogni volta, il suo movimento annichila di più dentro.  

A tutti quelli della prima linea

LetturandoPoesieTempo di coronavirus… sostare… chiedere… ricevere… donare…dottoressedottoriprima lineavolontariato

Parole in un soffio Quando giunsi già non ero. Ho consentito la ventilazione al sistema nervoso ai muscoli intercostali al diaframma al midollo spinale. Ho lasciato scorrere i minuti e le ore dinnanzi tutti gli anni della mia vita passati prima dello scambio dei gas per diffusione. Ho inspirato ossigeno sciolto espirato coaguli di veleno

I possibili percorsi della poesia

LetturandoPoesieTempo di coronavirus… sostare… chiedere… ricevere… donare…corona viruspercorsipoesie

  La scoperta della morte conduce  popoli e gli individui alla maturità personale. Miguel De Unamuno QUANDO TI SEMBRA CHE…  …hai perso fuori e dentro di te tutto quello in cui credevi, che tu amavi… Stabilità, certezza, sicurezza, quello o quelli a cui più tenevi, i tuoi affetti, i tuoi amori, i tuoi ideali… in